martedì 13 novembre 2007

Copriti che fa freddo!

  1. Una sera di vento gelido +
  2. Uscire da Acquagym coi capelli un po' umidi +
  3. Non aver portato il cappello =
  4. Colpo di freddo.

Oggi ALittaM si è svegliata alle 6,30 con un mal di testa lancinante, che partiva dalle reni, risaliva la schiena, attanagliava le spalle e si inchiodava alla tempia sinistra. Si è infilata al volo dei jeans e un maglione e ha fatto colazione con una tazza di the, mezza fetta biscottata e un Aulin. Poi ha inforcato la Smart (ché la Smart è così piccina che sembra di inforcarla come una bici), ha messo a palla il riscaldamento e della musica allegra e se n'è andata al lavoro con il cappello di lana ben calcato in testa.

Ora se ne sta in ufficio con una sciarpona di lana rossa su spalle e collo e si sente una carriola. I colleghi, quelle bestiole irriverenti, le passano accanto e le dicono "Nonna! Vuoi anche lo scaldino?"

Sgrunt.

3 commenti:

AlberOlistico ha detto...

E magari sotto la camicia loro portano la fascia lombare del dottor Gibaud!!! Però se ti offrissero una tazza di tè caldo... :-)

elena ha detto...

Tranquilla. I colleghi irriverenti, nel sottovalutare questo freddo, avranno il raffreddore per il resto dell'inverno.
(io comunque rispondo sempre "eh sapete, ho un terribile virus intestinale", dopo smettono di scherzare)

ALittaM ha detto...

alberolistico, elena, i colleghi irrivirenti si pentiranno presto di avermi mancato di rispetto... visto che sono la proprietaria dell'unico e solo bollitore dell'ufficio. Niente più tisane! Tsk!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails