mercoledì 7 novembre 2007

Dialoghi notturni

Scena. Interno notte, ore 23.10. A apre la porta della
camera.


a) Sei pazza a tenere la musica così alta? Sono le 11 passate, si sente in tutto il palazzo!
b) Dai, è una canzone bellissima, non è tanto tardi.
a) Ma che canzone bellissima, è pure un DVD: spegni e dormi che domani ci si sveglia presto.
b) Senti, col bambino del piano di sopra che piange tutta la notte avrò diritto a un po' di vendetta pure io, no?
a) Sì certo, questo è vero, ma ai poveri cristi del piano di sotto che si sentono il tuo rock sparato nelle orecchie non pensi? Loro non ti hanno fatto niente, poveretti.
b) Beh, in effetti...
a) E comunque se vuoi sentire la musica a palla di notte posso prenderti un paio di mega-cuffie.
b) No no, non importa. Dai, spengo. Buonanotte.
a) Buonanotte.

A chiude la porta della camera.

Ora, da questo dialogo potreste avere immaginato che ero io la persona che ascoltava la musica, e mia madre che mi faceva il cazziatone.
E invece no.
Era mia madre che si sparava un DVD dei Rolling Stones a tutto volume a tarda notte.
Mia madre più passa il tempo più ritorna alle sue radici rockettare. Se va avanti così, al compimento dei sessant'anni mi diventerà una groupie.

8 commenti:

Simona ha detto...

Pure mia mamma sente la musica a palla, ma magari sentisse i Rolling Stones, a me toccano i Dik Dik e Casadei. Aaaaahhhhh!

ALittaM ha detto...

Simona, ehh anche tua mamma è una forte! Però c'è di buono che quando tua madre mette Casadei a palla i vicini sanno che è lei a sentire la musica, e non tu.
Io invece sono convinta che i vicini diano la colpa a me di tutta la musica rock notturna...!

enzorasi ha detto...

Ma sai che tu hai una dote incredibile? Spero non ti offenderai se ti dico che sei dotato del cosidetto "buffo naturale". Sto ancora ridendo al pensiero di questa sera milanese, dei Rolling e di tua madre. A proposito Mik Jagger e soci piacciono anche a me e tu hai uno spazio molto godibile. Ciao e una stretta di mano a tua madre.

ALittaM ha detto...

Grazie mille Enzo! Sono contenta che ti piaccia leggere i miei aneddoti... a me piace molto raccontarli, quindi è una doppia soddisgazione.
La mamma ricambia di cuore la stretta di mano!

kabalino ha detto...

C'è chi dice che più si avanza con l'età più si diventa bambini...
e poi, voglio dire, i rolling stones mica hanno età...e si sa che vanno ascoltati ad alto volume...;)

Prescia ha detto...

ti capisco...ti capisco....mia madre ...5 tattoo....un sacco di orecchini...ferma, letteralmente ferma..al 68.....
per fortuna non viviamo nella stessa casa...altrimenti ne avrei di storie da raccontare pure io.... ehehehehe....
cmq è bello avere genitori così!!! ;)

ALittaM ha detto...

prescia, anche tua madre dev'essere forte :) sicuramente andrebbe d'accordo con la mia.

Puzzafragola ha detto...

Bella, la Carmèn!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails