sabato 21 giugno 2008

A qualcuno non piace caldo

Mapporcamiseria.

Domenica sera arrivo a Lugano sotto l'acquazzone. A letto e fa quasi freddo.
Lunedì lavoro con maglione di lana e un tempo grigio plumbeo.
Martedì sera ci cuciniamo pasta e lenticchie per combattere il freddo che non demorde.
Mercoledì un po' meglio, si fa una passeggiata sul lungolago.
Giovedì fa quasi caldo, ma la sera rinfresca.

Ieri sera rientro a Milano e trovo la città arroventata, afosa, leggermente puzzolente. Apro le finestre, attacco la piastrina, mi sdraio sul futon e inizio a boccheggiare: non si muove un filo d'aria.

Che fine ha fatto il bel frescolino dei giorni scorsi?!

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails