lunedì 25 agosto 2008

Cose che si imparano in un weekend

- Che i videogiochi con tamburi e bacchette sono tamarri, ma molto divertenti.
- Che andando al cinema potresti ricevere come gadget dei preservativi...
- Che The Dark Knight è molto bello e meno male che ho fatto in tempo a vederlo al cinema.
- Che la domenica mattina d'estate Milano è ancora addormentata, vuole prendersela comoda e far finta di essere un paesino.
- Che se esci dalla città di pochi chilometri puoi trovare la campagna, una campagna assoluta e sconfinata, campi di grano navigli fiumiciattoli alberi strade sterrate, da non credere che a pochi passi c'è una metropoli.
- Che esistono ancora i mulini come quelli di una volta, ma più belli, e il fiume ci passa in mezzo e il rumore della cascata è uno dei suoni più rilassanti in un pomeriggio d'estate.
- Che da Picard vendono il taboulé surgelato.
- Che lo spritz è molto buono, ma la gassosa anche di più.
- Che basta un giorno in totale relax con dei buoni amici a farti sentire di nuovo in vacanza.
- Che un pomeriggio in piscina è meraviglioso.
- Che tornare la sera a Lugano con il costume da bagno e le infradito, e trovare 19° ad attenderti, fa un certo effetto.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails