lunedì 10 novembre 2008

Svizzera, qui siamo in Svizzera

A volte ho bisogno di qualcosa che mi ricordi di essere all'estero. È facile confondersi, qui: tutti parlano italiano, mangiano italiano. Eppure è Svizzera, signori e signore. Un altro mondo.
Prendiamo ad esempio la storia del permesso di lavoro. Ovviamente, come tutti gli stranieri, anche la sottoscritta ha avuto bisogno di un permesso di lavoro.
Il datore di lavoro ha compilato e firmato il modulo, lo ha consegnato alla straniera che si è recata, ubbidiente, all'Ufficio Stranieri.
"Va bene," dice l'impiegato, cortese "Le arriverà a casa tra un po'."
Quel tra un po' è durato circa 20 giorni. Il permesso di lavoro è arrivato in una normalissima busta, bello nuovo e ricco di future possibilità. ALittaM l'ha guardato e rimirato. Pazzesco. In così poco tempo.
Il giorno dopo l'ha portato in ufficio insieme al resto delle scartoffie.
"È incredibile," ha mormorato il datore di lavoro "Ci hanno messo tantissimo tempo. Non capisco come mai questa burocrazia sia diventata così lenta."
ALittaM, pensando agli stranieri in Italia che a volte aspettano sei mesi per il rinnovo del permesso di soggiorno (sei mesi quando va bene, vaccamiseria), è stata zitta.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

O_O I N C R E D I B I L E.

salina ha detto...

Letto, riletto e digerito. Analisi rapida e sostanziale ma le conclusioni? Voglio dire si può cambiare e arrivare a 2 mesi anche oltre Chiasso? Oppure è un dato diciamo immutabile per i prossimi cento anni?
Ps: hai un blog particolare, leggero, dai colori pastello, sa di dolci alle mele e biciclette, di latte e biscotti. Sembra veramente unaltro mondo, ma è vero?

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

La burocrazia italiana è appesantita da migliaia di regolamenti, leggi, commi e sottocommi. Ma anche dall'inettitudine di molti che non ritengono che sia loro dovere fare il proprio lavoro in maniera solerte e competente.

S.B. ha detto...

Ha ragione il tuo datore di lavoro. Non è incredibile la Svizzera, è l'Italia che non è normale!

ALittaM ha detto...

anonimo, eh.

salina: le conclusioni sono che quello che per noi è una velocità incredibile, per altri è lentezza. Ognuno ha probabilmente la burocrazia che si merita!
Grazie per i complimenti sul mio blog, la descrizione calza abbastanza: devi solo aggiungere il profumo degli spaghetti al pomodoro, della cannella e del the caldo al mattino, e ci siamo :)

Jane: esatto, si può dare la colpa alla burocrazia troppo macchinosa ma anche alla svogliatezza di certa gente.

S.b.: Esatto. L'Italia dovrebbe Svizzerizzarsi un po' su molti molti aspetti...!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails