venerdì 28 marzo 2008

Primavera, sole e tempeste di sabbia

Oggi ALittaM esce dall'ufficio nel sole pomeridiano.
L'aria è calda e profuma di primavera.
Ma perché no, abbassiamo la capotte della Smart!
ALittaM si fa beatamente baciare dal sole e si avvia verso casa.
Dieci minuti di dolce tepore sulla pelle, il vento è fresco ma non troppo freddo, si sente il profumo dei prati appena tagliati. La gente la guarda con invidia e ammirazione.
Che bello, pensa lei, è proprio iniziata la primavera...
Fortunata coincidenza, l'Ipod decide di attaccare il terzo movimento della Primavera di Vivaldi. Hehe.
Dopo qualche minuto ALittaM entra in autostrada e si accoda a un camion.
Oh, pensa, è un camion pieno di sabbia. Scoperto. Forse dovrei sposta-
In quel momento il camion prende un dosso.
Seguono due minuti di puro Lawrence D'Arabia: tempesta di sabbia che invade la Smart, il suo interno, ALittaM, gli occhiali di ALittaM e tutto il resto.
Aiuto! Toss! Sput! Maporcacciadiunamiseria! Etciù! Argh!
Così imparo a fare la figacciona con la cabrio.

lunedì 24 marzo 2008

Sveliamoli

Apperò! Mi sento quasi (e sottolineo quasi) onorata nell'essere stata scelta dal buon Pasi come vittima di una catena. Confesso che è la prima volta che mi capita... e forse è per questo che la cosa mi esalta tanto.

Ma veniamo al dunque. Ecco le regole:

1 - le regole del gioco copierai
2 - 7 dei tuoi segreti svelerai
3 - 7 felici vincenti individuerai
4 - un messaggio per avvisarli invierai
5 - a consultare il tuo blog li inviterai

Sette miei segreti, eh? Devono essere scabrosi, disgustosi e/o imbarazzanti? Non c'è problema: ne ho per tutti i gusti.

1) Ho quattro nomi. Non so cosa stessero pensando i miei genitori quando sono passati all'anagrafe, forse era l'euforia della mia nascita. Fattostà che quando devo firmare i documenti ufficiali impiego circa un minuto e mezzo a comporre tutto il mio nome. Ah, e uno dei quattro nomi è assurdamente, anacronisticamente impronunciabile, tipo Genoveffa, Asdrubala, Ruttilde. Non vi dirò qual è, alcuni dei lettori del blog lo sanno e sono diffidati dall'aprire bocca.

2) Odio toccare il mondo fuori da casa mia. Il mondo fuori è sporco, quando entri in casa porti dentro lo sporco. Quando torno da fuori devo, devo, devo assolutamente togliermi le scarpe e lavarmi le mani. E possibilmente cambiarmi i vestiti.

3) Non so andare in bicicletta. Ci hanno provato in molti a insegnarmelo. Non lo so fare. Non ho equilibrio e, sinceramente, il fatto di saperci o non saperci andare non ha avuto influenze sulla mia vita. Amen.

4) Ho imparato a leggere a 3 anni, a scrivere a 4. Il merito è di mia cugina R., sette anni più grande di me, che a furia di "giocare" alla scuola mi ha insegnato davvero.

5) Tra i 14 e i 18 anni sono stata una fan di Star Trek. Ma proprio una trekkie accanita. Di quelle da divisa, conventions, collezione di videocassette, sogni erotici con il tenente Data e cose del genere.

6) Sono stata campionessa italiana del gioco di ruolo Cyperpunk nell'annata 1999-2000. Ho ancora la coppa.

7) Qualche anno fa un evento di cronaca ha sconvolto pesantemente la mia famiglia. Diciamo solo che erano coinvolti un pazzo, un caldo giorno di primavera, e una buona dose di sfiga. Non ci siamo ancora rimessi in sesto da quell'incidente.

E voilà!

Una volta terminata questa ordalia, passo il simpatico compito a
che mi odieranno a vita per questo, e non li posso certo biasimare.

domenica 23 marzo 2008

Buona Pasqua

Domenica.
Lunga pennica, passeggiata sul lungolago a respirare aria fresca. Le cime delle montagne sono coperte dall'ultima spruzzata di neve della notte scorsa. Il cielo diventa color indaco, poi rosa intenso, poi violetto, poi blu, poi nero puntellato di stelle. I lampioni si accendono. La gente si affretta verso casa.
Scendiamo dalla Cattedrale e torniamo nel piccolo grande monolocale.
Tuta, felpa, si accendono PC e televisione, si apre un pacchetto di Chips Crevettes e una birra rossa.
Piani per stasera: stare tranquilli a casa, cucinarci una pasta col pesto, guardare un paio di puntate dei Simpson e un paio di Lost, per par condicio.
E domani non c'è sveglia che suoni.
A volte basta così poco a tirare su il morale.

mercoledì 19 marzo 2008

BiancAlittaM e i sette crini

Qualche mese fa ALittaM si è trovata un capello bianco in testa.
Dopo un iniziale momento di profonda crisi esistenziale (A 27 anni! Non è possibile! Sono vecchia!) ha deciso di strapparlo, ignorando raccomandazioni, proteste e detti popolari. Perché in fondo son tutte balle.
L’altro giorno ALittaM si è guardata allo specchio, e ha trovato sette capelli bianchi.
Sette.
A riprova che i detti popolari son tutte balle, ma Madre Natura ha un sottile senso dell’ironia.

Ovviamente, essendo ALittaM un essere umano diverso dal comune, anche i suoi capelli bianchi non hanno voluto essere da meno. Nello specifico:
  1. Non sono capelli umani. Sono grossi, spessi, secchi, ruvidi e ispidi, sono crini di cavallo. Spiccano anche al tatto, come fili di nylon tra fili di cotone, come dei bucatini in una scatola di spaghetti.
  2. Hanno deciso di non crescere sulle tempie, nel sottopelo, come i normali capelli bianchi, ma sul cucuzzolo, in modo da puntare allegramente verso l’alto e farsi notare da tutti nella loro catarinfrangente bianchezza.
  3. Sono tutti raggruppati sul lato sinistro della testa.
Altro che profonda crisi esistenziale. Ormai è diventata ossessione. ALittaM li guarda con attenzione ogni volta che passa davanti allo specchio, mormorando “Bastardi… Carogne...”

lunedì 10 marzo 2008

La più furba di tutti

A proposito di talpe da piscina.
Stasera l'ho vista. E' una grande. Non so chi sia, ma è un genio. Una che infrange gli stereotipi per il bene di noi tutte.
Insomma, ho trovato un'altra talpa da piscina. Che per non scendere a compromessi ha fatto lezione di acquagym con gli occhiali addosso. Brava cara! Massimo rispetto.

(ma non è che magari si era dimenticata di toglierli? e io sto idolatrando una più svampita di me?)

Lunedì mattina

Lunedì mattina. Con un tempo da lunedì mattina. E l'umore in sintonia col tempo.

Ma quanta forza di volontà ci vuole per tirarsi fuori dal piumone caldo e morbido in giornate del genere?

venerdì 7 marzo 2008

Sweeney Todd


Mi piacciono i film di Tim Burton.
Mi piacciono i musical.
E quindi eccomi lì, un giovedì sera al cinema Apollo insieme ai miei genitori.

Caspita. Cupo, denso, ricco di musica che riempie le orecchie sin dalla prima inquadratura, perfettamente disegnato e recitato. Esattamente come me lo aspettavo.
Tranne il bagno di sangue.
Ecco, forse mi aspettavo un po' meno sangue.
O forse non avrei dovuto bere un succo di pomodoro condito prima di entrare al cinema. Mi sa che è quello che mi ha fatto impressione, l'associazione tra il rosso sulla pellicola e il rosso che avevo appena ingurgitato.
In ogni caso un film bellissimo, da non perdere se amate lo stile di Tim Burton, i musical un po' melò e non siete impressionabili. Non guarderete più un barbiere, o una meat pie, con gli stessi occhi.

PS: Mio padre e mia madre si sono quasi coperti gli occhi in un paio di scene. Hah. Pivelli.

martedì 4 marzo 2008

Dicotomie

Da una settimana a questa parte il mio quartiere è tappezzato di poster che recitano, in chiare lettere verde Padania:
MILANO
LAVORA

ROMA
MAGNA
La cosa che mi piace di più non è il fatto che ogni mattina mi fanno andare al lavoro con un sorriso sulle labbra, ma sentire le vecchiettine che ci passano davanti ed esclamano "E c'han ragione, c'hanno!"

sabato 1 marzo 2008

Perdere il vizio ma non il pelo

Nel 2004 ALittaM è andata in Erasmus in Galles.
Ha passato dei mesi a stretto contatto con la cultura gallese. E' tornata ingrassata di 7 chili, felice, e con il fegato di uno scaricatore di porto.
A fine 2004 ALittaM poteva bere 2 pinte di birra in 10 minuti e restare sobria.

Ma il tempo passa per tutti.

Stasera, ALittaM ha bevuto un tazzino e mezzo di barbera alla Tinèra.
Ha le guance rosse, le gira la testa, ha le gambe molli e vuole essere messa a letto.

Si sente invecchiata precocemente.

PS: Approposito, oggi è St. David's Day. Buona festa a tutti i gallesi, e un daffodil a tutti voi.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails