domenica 25 gennaio 2009

La domenica pomeriggio

Non avrei mai pensato di apprezzare la domenica pomeriggio così tanto.
Quando ero ragazzina detestavo le domeniche pomeriggio: di solito volevano dire fare in fretta e furia i compiti, niente di bello in TV, fin troppo cazzeggio e la costante depressione al pensiero che il giorno dopo è lunedì e si torna alla tanto detestata scuola. Le domeniche pomeriggio finivano di solito col mal di testa.
Quando ero studentessa all'Università la domenica pomeriggio non era diversa dagli altri giorni: se c'era un esame in vista si studiava, se non c'erano esami si andava in giro.
Quando Ste era a Lugano e io a Milano, c'era la tristezza del separarsi per un'altra settimana.
Adesso che abbiamo il nostro Grande Grandissimo Trilocale, invece, è una pacchia. Si fanno lunghe, lunghissime penniche, si fa un bel bagno caldo, si cerca un bel film da vedere al cinema di sera.
E si cucinano i dolci: a me non piace mangiare i dolci, ma mi piace cucinarli.
Oggi è stata la volta dei biscotti al super-cioccolato di Nigella, presi da qui.



Una delizia. Semplici, facili, da leccarsi i baffi. Quando escono dal forno ancora caldi sono un po' morbidi, sembrano la via di mezzo tra un biscotto e una torta. Mhm.
Dicevo, non è malaccio questo tipo di domenica pomeriggio.

3 commenti:

Rabb-it ha detto...

Ripasso poi a copiare la ricetta!
Questo fine settimana è stato occupato dalla febbre e dalle rotture dei quatto cavalieri dell'apocalisse(Mamma compagno, fratello e nonna) ma il prossimo fine settimana starò alla grande! é un ordine! ^_^

Sì... certe domeniche valgon la pena!
Sembrano sabati pomeriggio!
^_^

Anonimo ha detto...

effettivamente è bello passare la domenica a casa e gustarsi il meritato riposo! Anche a me piace molto cucinare soprattutto i dolci, anche se poi non li mangio quasi mai... Ho seguito anche io Nigella...è fantastica e da delle ricette facili veloci e che riescono sempre!
Cmq se la prox volta che ci vediamo prepari quei biscotti..al cioccolato non rinuncio mai!!

baci O.

ALittaM ha detto...

Rabb-it, mi spiace! Spero che ora tu stia meglio...

O., anche io cucino i dolci ma poi ne assaggio un pochettino e tutto il resto lo lascio. Viva Nigella! È brava e simpatica e soprattutto molto alla mano. Speriamo di vederci domenica. Bacissimi!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails