lunedì 9 febbraio 2009

De gustibus

A me è sempre sembrato di avere i gusti sbagliati rispetto alla mia età e alla decade in cui vivo. Fino a poco tempo va. A quanto pare, più avanzo con l'età, più i miei gusti si allineano con quelli del resto della gente.
Vi faccio alcuni esempi:

A 11 anni
Amiche: Uauuu figata, Non è la Rai e gli 883 sono il massimo!
ALittaM: Ma se fanno pena! Perché non ascoltate questo cd con le canzoni rock and roll e twist degli anni '50? Oppure metto su Il Barbiere di Siviglia? Ah, se volete ho anche qualche film, magari Amadeus o Gli Intoccabili?
Amiche: Sei un essere strano ed enigmatico e fatichiamo a capirti.
A 14 anni
Amici: Gli Aerosmith sono il massimo, e anche i film con De Sica e Boldi, per non parlare di Beverly Hills 90210!
ALittaM: Ma vi prego! Orrore! Sentite questi qui, è l'edizione originale del 1986 del Fantasma Dell'Opera, poi se volete ho The Best of Simon and Garfunkel. Ah, vi va di andare al cinema a vedere l'ultimo di Kenneth Branagh? Io l'ho già visto due volte ma me lo rivedo volentieri una terza.
Amici: Sei un essere strano e un po' sfigato e probabilmente ti pesteranno nei corridoi.
(seguono quattro anni di pestaggi nei corridoi)
A 18 anni (disgelo)
Amici: Facciamo una partita a D&D? E magari ci vediamo un bel filmone di Quentin Tarantino o Miyazaki?
ALittaM: Molto volentieri! Se vuoi ho un po' di colonne sonore fantasy da mettere come sottofondo mentre giochiamo a D&D, oppure vuoi che facciamo un live sul Signore degli Anelli? Ah, ho il Director's Cut di Blade Runner, vi piacerebbe vederlo?
Amici: Sei un essere un po' strano ed enigmatico... proprio come noi!
Dai 25 anni (allineamento)
Amici: Non vedo l'ora di andare a New York o a Londra per vedere il Fantasma dell'Opera, sono anni che me ne parlano tutti e dev'essere bellissimo. Ah, poi martedì andiamo al Conservatorio a sentire Bach? E sabato si potrebbe andare al cinema a vedere quel film francese.
ALittaM: Sììììììììì! Finalmente! Erano anni che attendevo questo momento!
Amici: ???
ALittaM: Scusate. Per un attimo mi sono lasciata andare.
Morale della favola: ho sempre avuto l'anima di una trentenne, aspettava solo di raggiungere il corpo. Chissà se adesso inizierà a maturare insieme al corpo o resterà sempre a questo stadio?

4 commenti:

Rabb-it ha detto...

Una volta, diversi anni fa quando facevo l'edicolante... azz...son passati 15 anni ed ancora me lo ricordo... son pericolosa gente!

Ok torno in tema, dicevo le giornate erano un poco lunghe quando non arrivavano clienti da servire (Alimentari ed edicola insieme... ma con un mazzo tanto per le licenze... con come adesso che le tirano dietro o quasi... abbiamo cannato annata alla grande, ma mi è ancora andata bene, per ora)

Insomma a volte legguicchiavo un po' e ricordo un articolo con intervista alla signora Streep(che di signora Steep ce ne sta UNA sola e soltanto, no?) in cui spiegava che quando lei era ragazza si sentiva spaesata con i suoi coetanei. E quando finalmente sono arrivati i 40(L'ho detto che parlo di qualche anno fa) sì è sentita l'ètà giusta...

Ora io non so se somigli o meno alla Streep, ma che te ne pare del precedente?

^_^

(Ora non fucilarmi che ho parlato di un decennio per te ancora lontano... per me molto meno :-P)

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Le possibilità sono tre: potresti continuare a crescere, rimanere bloccata a questo stadio o...regredire! ;)

ALittaM ha detto...

Rabb-it, probabilmente la Sciura Strip soffre della mia stessa sindrome... chissà come si è evoluta!

Jane: Occaspita, la terza ipotesi (regressione) non l'avevo prorio considerata!

Pellegrina ha detto...

Pari pari a 11 anni. Peccato non avere avuto i tuoi amini a 25... e nemmeno adesso :-/

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails