domenica 1 febbraio 2009

La Raclette

Un ottimo motivo per amare l'inverno in Svizzera: la Raclette.
Se non sapete cos'è la raclette, vi siete persi il meglio della vita.
La raclette, miei cari lettori, è delizioso formaggio svizzero, abilmente fuso dentro i mitici cassettini del grill, e versato sopra patate lesse, salsicce, pane, sottaceti... il formaggio è talmente buono che può essere mangiato con tutto, persino da solo.
È un piatto conviviale, ci si mette tutti intorno al grill, a ognuno viene assegnato un "cassettino" su cui mettere il formaggio, ognuno si dosa le proprie quantità e inizia a cucinare la propria porzione.
Si può fare alla maniera classica, ma anche aggiungendo pepe, pancetta, cipolla, o persino pere e noci (l'abbiamo provato, ed è meraviglioso!).
È un piatto di quelli "a catena", che inizi a mangiare e poi non sai più fermarti e a un tratto riprendi conocenza e sei accaldato, sudato, puzzi di formaggio ma ti senti felicissimo.
Il Papà di ALittaM nell'occasione del suo compleanno, ieri, ne ha divorate quantità inimmaginabili.
Persino lo Ste, notoriamente refrattario ai formaggi, si è chinato di fronte alla potenza del dio raclette e ne ha spazzolate alcune fette.
ALittaM e la Mamma, che non si fanno mai mancare niente, hanno infornato cassettini su cassettini, accumulando il formaggio fuso su tutto quello che capitava a tiro (persino la torta al cioccolato, se avessero potuto).
Vi dico: noi italiani sgominiamo tutte le altre culture culinarie del mondo con la nostra, ma questi qui hanno la raclette, e non è una cosa da sottovalutare.

(però il giorno dopo lo senti, oh se lo senti il tuo piccolo fegato quanto è affatticato da tutto il formaggio!)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

mi chiamo alessandra,sono di pago veiano,in italia.ho mangiato più volte la reclette svizzera e devo dire che è ottima,buonissima..

ALittaM ha detto...

Ciao omonima! Unisciti al club dei raclettofili, allora :)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails