martedì 3 marzo 2009

Saranno 40 lunghi giorni

È iniziata la Quaresima, e come ogni anno ALittaM si cimenta nel privarsi volontariamente di qualcosa che
  1. le piace
  2. assume con regolarità
Di solito la scelta ricade sui dolci, o sul formaggio, o sul cioccolato.
Stavolta, com'è capitato anche un paio di anni fa, tocca al caffé.
Esatto, avete capito bene miei piccoli lettori. 40 giorni senza la calda e cremosa bevanda che alimenta la nostra vita quotidiana. 40 giorni senza lo stimolo della caffeina ad evitare la pennica post-pranzo. 40 giorni senza l'aroma amaro e dolce che aleggia in bocca dopo la prima tazza del mattino.
Siamo al giorno 3 ed è piena crisi di astinenza. La voglia di caffé è mostruosa: è persino arrivato un mal di testa sottile e affilato come la punta di un trapano, il tipico mal di testa che passa con un bell'espresso.
Ovviamente non si può barare bevendo Coca-Cola e altre sostanze con la caffeina, bisogna essere ligi.
Saranno 40 giorni molto, molto lunghi.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails