domenica 23 agosto 2009

Zurigo

Passi anni a girare l'Europa del Nord, apprezzandone il clima fresco e nuvoloso, le casette colorate ammassate in fila sul bordo del fiume/canale/lago, gustando la cucina sostanziosa e le buone birre. Restando stupita di fronte all'ordine, alla cortesia degli abitanti, all'efficienza dei mezzi pubblici, al senso di sicurezza a camminare per strada la notte.
Erigi altari a Stoccolma, Copenhagen, Amsterdan, Glasgow, Berlino.
Poi visiti Zurigo, che è praticamente dietro l'angolo, e ritrovi tutte le stesse cose.
Zurigo è un angolo di squisito Nordeuropa, perfetta per un weekend, splendida col sole e persino con i nuvoloni grigi. Si gira a piedi, è elegante e vivace allo stesso tempo, è piena di musei, negozi, parchi, chiese. Ci sono le birrerie dove servono venti tipi diversi di salsiccia. Ci sono gli hotel che sembrano reggie, gli ostelli che sembrano hotel, i tram, i bambini carini ed educati, le mamme in bicicletta, i fiori sui balconi, i bar con terrazza sul lago.
Ma soprattutto, Zurigo è vicinissima. Dal Nord Italia si raggiunge in meno tempo che Roma o Firenze; si raggiunge in treno, dove si può stare comodi comodi a leggere un libro, ascoltare la musica o semplicemente guardare fuori dal finestrino verso le splendide Alpi.
Ma perché nessuno me lo ha mai detto?
Insomma, andiamoci più spesso a Zurigo!

(e poi oggi riflettevo, ma come si fa a non ingrassare in Svizzera? Ma avete presente un rösti con formaggio, speck, cipolle e uovo fritto quanto sia buono?)

1 commento:

Anonimo ha detto...

Confermo tutto, c'è il magnifico lungo-fiume con parchi enormi e ben curati...c'è la piccola oasi rifatta in stile cinese con le carpe nel laghetto (dono della Cina per opere ingenieristiche degli zurighesi nel loro paese). Poi il self-service della Coop...gnam

P.s. è impossibile non ingrassare, poi i dolci sono troppo buoni ;-)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails