martedì 15 dicembre 2009

Oggetto di Kulto

Come sapete, la settimana scorsa ALittaM e Ste hanno fatto il presepe.
La tradizione vuole che la statuina del Bambino Gesù non venga esposta subito, ma messa la sera di Natale con grande commozione. Se il presepe ha il Bambino Gesù incollato alla mangiatoia, di solito si copre la statuina con un batuffolo di cotone o un pezzo di stoffa.
(O almeno, mia nonna faceva così. Col senno di poi sarebbe stato più furbo dare un colpetto di solvente e staccare la statuina, ma non è mai venuto in mente a nessuno. Siamo stati per anni col batuffolo di cotone)
Anche nel presepe dei vostri eroi la statuetta del Bambino Gesù viene tolta, e messa via in attesa di poterla esporre.
L'anno scorso, mettendo via il presepe, abbiamo infilato la statuetta nel primo sacchettino carino che ci era capitato, un sacchetto color argento con una scritta sopra, in cui c'era probabilmente un gioiellino ricevuto come regalo.
Quest'anno, mentre preparavamo il presepe, abbiamo letto per la prima volta la marca sul sacchetto.
Si chiamava Kulto.
Ste: "Caspita, un nome più azzeccato non lo si poteva trovare."
ALittaM: "Sì, ma un pelino meno truzzo non mi sarebbe dispiaciuto."

3 commenti:

mariacristina ha detto...

Anche io metto Gesù il giorno di Natale, mi sembra una cosa giusta da fare, che senso avrebbe metterlo prima? Una volta con i figli piccoli mi davo un gran da fare col presepio, lo facevo nel camino con finte montagne, cielo stellato e altro, ora faccio solo una cosa piccola sopra il camino, ma ci tengo molto a farlo.

ALittaM ha detto...

Anche mia mamma, ora che sono grande e maritata e non abito più con lei, non vuole fare le cose in grande. Spero di convincerla ad esporre almeno un semplice presepe con qualche pastorello...

Anonimo ha detto...

imparato molto

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails