martedì 5 gennaio 2010

Esperimenti chimici involontari

Cara ALittaM,

quando decidi di portarti la schiscetta per pranzo, e infili nel contenitore una bella porzione di quella zuppa di legumi che hai fatto la sera prima.
E poi invece il tuo collega prepara per tutti la pasta al tonno.
E poi tu vai a casa e ti dimentichi il contenitore in frigo.
E poi passano i giorni.
E poi torni dalle ferie e ti ricordi che c'è ancora il contenitore là in frigo.
Ecco, non farlo mai più.
Perché quello che troverai quando riaprirai quel contenitore sarà una cosa brutta. Mooolto brutta.

Grazie,

Te stessa

2 commenti:

mariacristina ha detto...

E dai, capita a tutti! Butta via e pazienza, se ti rimane un odore schifoso, ma forse lo sai già, metti un piattino con su del bicarbonato che ti assorbe i cattivi odori.

Alberto S. ha detto...

Eh eh eh dai Ale a volte succede!
E, comunque, anche il riso ai funghi, se dimenticato in un pentolino in frigo per un periodo di tempo che definiremo N, può subire mutazioni inaspettate (glub *_*)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails