lunedì 1 febbraio 2010

Il dono delle lingue e delle letterature

Forse voi non la sapete, ma la sottoscritta é laureata in Lingue e Letterature Straniere.
Una facoltà che viene considerata inutile dalla stragrande maggioranza della gente.
Anche uno dei miei ex capi, dal canto suo, la riteneva completamente inutile, tanto da non poter fare a meno di farmelo presente al momento della mia assunzione. Io, pur rendendomi conto dell'umiliazione a cui mi sottoponeva costringendomi a essere d'accordo con lui pur di avere il lavoro, ho annuito con aria comprensiva mentre rivolgeva quei crudi aggettivi alla facoltà che avevo tanto amato, non avendo la forza di ribattere.
Beh, io oggi ho lavorato in fiera tutto il giorno e nell'arco della giornata sono riuscita a utilizzare senza problemi tutte le lingue che so: Italiano, Inglese, Francese, Tedesco e persino Svedese.
E mi sono sentita una strafiga.
E la chiamano una facoltà inutile!

2 commenti:

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Le lingue straniere sono utilissime.
Il problema è che in molte università italiane, evidentemente non in quella che hai frequentato tu, le insegnano malissimo.
Ho avuto a che fare con laureati in lingue che sapevano, ad esempio, un inglese a dir poco imbarazzante O_o

ps: tu sei una strafiga! :)

wakame salada ha detto...

grande aleeeee! Fagliela vedè! ;)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails