lunedì 8 febbraio 2010

Salvare il mondo, un sacchetto alla volta

In questo post vi esternerò il mio profondo odio per un oggetto che a molti sembrerà una cosa comune e innocua.
Il sacchetto di plastica.
Signori miei, il sacchetto di plastica è una delle principali cause per le quali il nostro mondo sta morendo. Ne sprechiamo quintali ogni giorno, li usiamo male e li buttiamo subito, e soprattutto li buttiamo in posti sbagliati causando la morte, tra l'altro, di balene e pesci.
Ma sappiate una cosa: è facilissimo dire addio a questi pestilenziali oggetti, segno del più becero consumismo. Come? mi direte voi?
Basta passare alle borse riutilizzabili.
Ormai ogni catena di supermercati ne vende, spesso con colori simpatici e in materiale riciclato. La prima volta li ho visti al GS, quasi 5 anni fa: dei grossi sacchettoni di simil-juta che tengono l'equivalente di 2 sacchetti normali della spesa.
Ma ce n'è di ogni forma, colore, materiale e marca, e li trovate in ogni angolo del globo; costano un paio di euro o poco più, sono praticissimi e vi faranno sembrare delle signore eco-chic. Sono perfetti da collezionare (la sottoscritta fa la spesa alla Coop con il sacchetto del Whole Foods Market di Kensington, e si sente una ganza), da regalare (soprattutto a chi va tanto in giro), sono imperdibili da tenere nel bagagliaio dell'auto e negli angoli della casa.
Una marca su tutte, la mia preferita: Envirosax, che tra l'altro crea delle borse riutilizzabili che si arrotolano e stanno in tasca o nel fondo della borsa, reggono fino a 40 chili e si possono lavare in lavatrice!
Un sito dove andare per farvi venire la voglia di fare shopping compulsivo: reusablebags.com
Ma non limitatevi ai siti mainstream. Esplorate Etsy, e troverete negozi splendidi (come questo) dove potrete comprare delle borse riutilizzabili uniche e fatte a mano.
Coraggio, non voglio più vedervi in giro con quegli orribili sacchettini di plastica ammazza-natura, passate subito alle borse riutilizzabili e il nostro pianeta vi ringrazierà!

PS: No, non sono stata pagata da nessuno di questi siti per fare loro pubblicità. Mi piacciono e basta. Ma se volessero mandarmi un piccolo gesto di gratitudine, sanno dove trovarmi...

2 commenti:

Anonimo ha detto...

spetta e spera...

Anonimo ha detto...

hai ragione..ne ho due anche io...ma li dimentico sempre!! O.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails