mercoledì 7 aprile 2010

È l'ora della potatura

Avere capelli folti e ribelli è una goduria.
Tenerli liberi e selvaggi, senza spazzorarli, ti dà un'aria da simpatica hippie bohemien mezza addormentata.
Quando soffia il vento non devi preoccuparti che ti si spettinino i capelli perché tanto sono già un batuffolo.
Però, quando persino tuo marito inizia ad apostrofare la tua chioma con i seguenti nomignoli
Nido di cicogna
Lana di vetro
Tana di opossum
forse, e sottolineo forse, è il caso di considerare l'idea di fare una visita al parrucchiere.

1 commento:

S.B. ha detto...

anche io ho bisogno di dare una sfoltita al nido di piccioni :-)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails