domenica 16 maggio 2010

Il contrario del pollice verde

Qual è il contrario del pollice verde?
Perché io ho scoperto di avere, oltre alla famosa capacità di controllare il tempo (avete visto che funziona?), anche la capacità di ammazzare ogni forma di vegetale che entra in casa mia.
Ho fatto fuori di tutto, dalle piantine tropicali agli alberelli di limone alle piante aromatiche. Sono persino riuscita a uccidere un cactus, signori e signore.
Non è che lo faccia apposta, sia chiaro. Io ci provo, a curarle. Ma sbaglio sempre qualcosa: le innaffio troppo, troppo poco, le metto troppo al sole, troppo all'ombra, troppo al caldo, al freddo, o semplicemente ho una specie di maledizione di Re Mida, ma al contrario, e il mio tocco è sufficiente a farle avvizzire.
Entro breve mi dovrò probabilmente rassegnare, e mettere in casa le piante di plastica come fosse un ristorante.

5 commenti:

Nustlu ha detto...

il contrario di pollice verde? due risposte scontate sono mignolo blu o edrev ecillop, ma la verità è che pure io sono riuscito a fare morire di sete un povero cactus... era uno di quei mini cactus con appiccicati degli occhi e con in cappellino di babbo natale... abbelliva il mio ufficio... e dopo l'epifania gli ho lasciato gli occhi e tolto il cappello, convinto di rimetterglielo a fine anno... non ha visto la pasqua... sigh!

mariacristina ha detto...

Io ho tutti i balconi pieni di magnifici gerani, grande soddisfazione, ma sai che palle quando vado via spostarli tutti nell'atrio, chiedere alla portinaia di inaffiarli e poi trovarli mezzi morti? Appena muoiono giuro che ne faccio a meno ... comunque se ti può consolare l'anno scorso ho provato sul terrazzo zucchine e peperoni, un disastro, neanche una zucchina e peperoni miseri.

The Queen ha detto...

Beh Ale, senti questa: io non solo sono riuscita ad uccidere ben DUE cactus (chiamati come due località elvetiche tra l'altro!), ma ho anche ucciso i fiori di una mia amica che era andata in vacanza e mi aveva lasciato le chiavi per andare ad annaffiarglieli!! Io li ho annaffiati, ma quegli sciagurati sono appassiti comunque!

ALittaM ha detto...

Nustlu... vedo che anche tu non sei messo bene!

mariacristina, in effetti molte delle mie piante sono morte a causa di lunghi viaggi e amici che si dimenticavano di passare a innaffiarle. Forse non è sempre colpa mia, dai.

The Queen, è vero, a volte muoiono e basta nonostante le nostre cure :( !!

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails