sabato 29 maggio 2010

La signora J colpisce ancora

Scena 1, esterno giorno
La mamma di ALittaM in visita esce in balcone a fumare una sigaretta. In contemporanea, dal balcone di fianco, spunta la signora J. a controllare i propri fiori.
Un paio di secondi di sguardi reciproci, in silenzio. Poi mia madre rompe il ghiaccio
"Salve Signora J, sono la mamma di ALittaM. Che piacere conoscerla, mia figlia mi ha parlato tanto di lei."
"Ah, ora si spiega tutto," esclama la signora dopo un attimo di esitazione "Non è ALittaM lei, è la mamma! Mi stavo giusto dicendo che la poveretta era invecchiata e ingrassata tantissimo!"
"Non mi sta molto simpatica, questa signora J" ha borbottato la mamma di ALittaM rientrando in casa.

Scena 2, interno sera
La signora J suona alla porta alle 19 della domenica. In mano ha un barattolino con dentro qualcosa di arancione brillante.
"È marmellata di carote." dice, tutta contenta, porgendoci il piccolo regalo.
ALittaM e Ste ringraziano di cuore per il gesto tanto carino.
"Quando avete finito mi raccomando non buttate il vasetto ma ridatemelo, che è uno dei miei preferiti."
E comunque, la marmelatta di carote della signora J, con dentro anche un accenno di scorza di limone, è proprio buona.

1 commento:

The Queen ha detto...

Hahahah la Signora J mi fa morire!! Altri post sulla fantastica Signora J please!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails