domenica 23 maggio 2010

Segni di passaggio della madre di ALittaM

Quando la mamma di ALittaM viene a trovare la figlia, si vede.
La casa si riempie di riviste e libri e di camicie stirate (stirate non dalla madre ma dalla donna delle pulizie della madre, perché la madre di ALittaM è una femminista e non stira, stirare è simbolo di sottomissione alla società fallocratica e poi è una noia).
Il balcone si riempie di bottiglie con mozziconi di sigaretta spenti (perché la mamma di ALittaM fuma ma la figlia non lo sopporta).
Il frigo si riempie di marmellate, la credenza di trecce al burro.
Alle 8 di mattina cascasse il mondo la televisione trasmette il TG1. Alle 8 di mattina cascasse il mondo la caffettiera fa il caffé.
Ma non solo: quando la mamma di ALittaM viene a trovare la figlia, i pranzi e le cene diventano piccole feste, si beve del buon vino, si fanno compere alla Manor, si passeggia sul lungolago e per un paio di giorni ci si sente turisti nella propria città.
Insomma, questo weekend che è appena passato, mentre Ste era a Stoccarda a trovare un amico, ALittaM se l'è spassata con la madre. E ci voleva proprio.

1 commento:

mariacristina ha detto...

Che bel rapporto che hai con tua madre, una bella fortuna! Ciao e buona settimana.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails