domenica 15 agosto 2010

Favignana

Dal portico dell'appartamento a Favignana, la vostra corrispondente ALittaM vi aggiorna con gli ultimi avvenimenti.

Il viaggio è andato bene, ma lo shock termico tra i 15° di Malpensa e i 36° di Trapani si è fatto sentire eccome.
In meno di 2 giorni abbiamo già mangiato più sarde, tonno, pinoli e finocchietto selvatico che nel resto dell'anno.
Oggi, nonostante una visibile tremarella, lunghi momenti di panico e una costante ipersudorazione, il soggetto ALittaM è montato per la prima volta in vita sua su una bicicletta. E dopo mezz'ora di lezione-urto riusciva anche a percorrere le strade di Favignana, a tranches di 200 metri l'una. Chi conosce ALittaM, e la sua totale incapacità di coordinare braccia e gambe, nonché le sue avventure degli anni passati come passeggera di biciclette altrui, sa quanto è importante questo momento.
Come ogni primo giorno al mare, Ste ha la faccia bruciata scorticata rosso brillante, di quelle che si riesce a vedere anche al buio, è stanco morto e già dorme.
Il resort è bellissimo, ma il fatto che sia in mezzo a un rigoglioso giardino non aiuta l'innata entomofobia di ALittaM, che deve dividere lo spazio sul portico con calabroni, falene, cavallette e altri orrendi mostri.
Forse portare questo come libro da leggere in spiaggia non è stata un'ottima idea. Ma i vicini di ombrellone continuano a fare l'occhiolino ad ALittaM e a dare grandi pacche sulle spalle a Ste.

1 commento:

mariacristina ha detto...

Sei in un posto bellissimo, io anni fa sono stata a Marettimo. Buone vacanze!!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails