domenica 12 settembre 2010

Il tunnel, la città, il divano

Questo è stato un weekend all'insegna di tre cose:

1) Il tunnel dell'Alp Transit. Sì, ancora, perché stavolta c'era la visita al cantiere. E Ste ovviamente non si è fatto mancare niente, neanche gli interi quarti d'ora di dialogo con i vari ingegneri che sono stati più che contenti di spiegargli tanti mirabolanti dettagli. ALittaM ha apprezzato soprattutto la visita al tunnel, che ha un che di apocalittico e futuristico, ed è rimasta stupita dall'incontrare tanti altri uomini interessati a quello che secondo lei è un argomento noiosissimo. Ecco le prove inconfutabili della visita:

Emozione
Ste emozionato come un bambino all'arrivo al cantiere

Alp Transit!
Con il caschetto e aria professionale nel tunnel

Alp Transit!
Nel tunnel

Miners
La vostra eroina moderatamente imbarazzata dal caschetto fluorescente.

2) Milano. Arrivarci quando inizia l'ora del tramonto e tutti i palazzi si tingono di rosa, in uno di quei giorni di fine estate in cui tutto è bello. Ecco, e Milano in serata come quella di sabato è splendida da far male. E poi rivedi i tuoi amici dopo un bel po' di tempo, e sono tutti bellissimi e meravigliosi come te li ricordavi. E lì ti coglie una nostaglia maledetta dei giorni in cui tu a Milano ci abitavi, e potevi dire che era la tua città, mentre ora ogni volta che la rivedi provi la sottile sensazione di essere un'ospite, e la cosa ti fa molto, molto male.

3) Il divano. Una intera domenica passata sul divano. Con l'occasionale pausa the e biscotti, perché bisogna celebrare l'inizio della stagione fredda con le cose che ci piacciono di più.

Merenda

Buona settimana!

2 commenti:

Nustlu ha detto...

bello!
Mi è piaciuto un sacco questo post...
Saranno le foto, sarà il punto 2 che lo trovo poeticissimo...
bel modo di iniziare la settimana!
Buona giornata anche a te!

ALittaM ha detto...

grazie Nustlu :)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails