martedì 12 luglio 2011

Negli ultimi giorni

BasilicoGiovedì. Un'ora e un quarto per arrivare al lavoro invece dei soliti 25 minuti. Il motivo: lungolago chiuso per la preparazione di un gigantesco raduno di Harley-Davidson. ALittaM non ha niente contro gli Harleyani ma in quel preciso momento augura a tutti un attacco di diarrea. Nel pomeriggio, grandine e nubifragi. ALittaM impiega un'altra ora e un quarto per tornare, con tanto di autostrada chiusa causa frana di fango e raffiche sferzanti di pioggia. Arriva a casa che odia il mondo intero.

IMG_4393Venerdì. Day hospital. Il motivo? Scoprire se ALittaM ha il diabete gestazionale o no. Le viene prelevato del sangue, somministrato un orrido beverone zuccherino, prelevato il sangue, e ancora prelevato il sangue. Il tutto in circa tre ore. Alla fine il risultato è ottimo. ALittaM festeggia con una fetta di torta alle carote. La sera sul luganese si abbatte un altro temporale.

Colazione a letto con SteSabato e domenica. Relax luganese. Park and Read, colazione a letto, spesa, passeggiata sul lungolago, pennica, scorpacciata di film sul divano, torta. Cose così.

Lunedì e martedì. Caldo, caldo, caldo. ALittaM inizia a rendersi conto che al settimo mese abbondante è come andare in giro con una piccola stufa infilata dentro la pancia. Però le divinità del tempo le concedono delle tregue: in questo momento sta diluviando.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails