lunedì 22 agosto 2011

Il turboventilatore

Il turboventilatore!La canicola è arrivata anche a Lugano.
Dopo un'estate passata a vantarrmi dei diluvi e delle notti passate a dormire sotto una coperta imbottita, proprio alla fine di Agosto quando meno me lo aspettavo tac! ondata di caldo tremenda persino in Ticino.
Ora io so che c'è chi sta peggio, che a Milano si soffoca ecc, ma 34° a Lugano sono visti più come un segno dell'imminente Apocalisse che qualcosa di meteorologicamente plausibile.
Ste per fortuna è corso ai ripari, per dare alla moglie un po' di sollievo, ed è tornato con un ventilatore.
No, anzi, un ventilatore gigantesco.
Un motore di un jet.
Una cosa che ti ci metti davanti sembra di andare in automobile con i finestrini abbassati.
Che potrebbe essere usata in autunno per spazzare le foglie nel parco.
Che se te la leghi sul retro della bicicletta ti fa effetto hovercraft.

Non ci credete? Eccolo in azione proprio oggi pomeriggio. Quando ci si passa davanti si ottiene un piacevolissimo effetto tipo melteni su isola greca.

1 commento:

alice ha detto...

ahahah ale!anche qui a como non si respira!disastro!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails