venerdì 27 gennaio 2012

Il ritorno della nostra salvatrice

ALittaM non è mai stata donnina di casa. Lei le faccende non le fa, non le piace farle, non le ha mai fatte. Le piace solo cucinare e, saltuariamente, lavare qualche piatto, tutto il resto è noia.

Per dare una mano in casa, ALittaM e Ste hanno una simpatica donnina che viene una volta a settimana. Questa piccola donnina in quattro ore abbondanti riesce a pulire i pavimenti, fare la polvere, rifare il letto, mettere a posto la camera e il salotto, pulire i bagni e la cucina. Ah, e stirare 10 camicie.

Quando questa signora ha dato l'annuncio che si prendeva un mese di ferie, a Novembre, ai nostri due eroi è preso un colpo. Uddio! E ora come facciamo? Sono seguite settimane di totale abbandono, in cui soltanto il senso della dignità ha impedito alla casa di trasformarsi nella protagonista di un episodio di Case da Incubo. Colti da istinto di sopravvivenza, ALittaM e Ste hanno pulito e stirato giusto lo stretto necessario per non soccombere all'entropia.

Ora la signora è tornata dal suo viaggetto in terra natia, è felice e sorridente e piena di energie. E noi non stiamo nella pelle di vedere la faccia che farà quando ci saluterà, lunedì mattina, e vedrà Lucia bella cresciuta, ma soprattutto vedrà i giganteschi mucchi di polvere negli angoli, le piramidi di briciole sotto il tavolo, le macchie di unto in cucina, e l'infinità di camicie da stirare.

Secondo noi inizierà ad imprecare sotto i denti e a ringhiare che uno schifo tale non l'ha visto neanche nei peggiori bassifondi di Manila (cit.).

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails