venerdì 9 marzo 2012

Tipi di mamma

Diventando mamma mi sono accorta di una cosa: il mondo si divide in due tipi di mamma: la mamma-moderna e la natur-mamma.

La mamma-moderna infila il ciuccio in bocca al figlio fino ai cinque anni, lo porta in giro in passeggini firmati MacLaren, lo veste Ralph Lauren a un mese, gli mette le scarpine, le calze, la tutina, il piumino, la sciarpa, il cappello di pile. Ha allattato poco o niente perché poi "il latte è andato via" o "proprio non ce la facevo" e non sa neanche cosa significhi l'acronimo LLL. Quando il bambino piange gli dà il finocchietto, le goccine, il latte artificiale, il calmante (sic!) omeopatico (o non). Ha comprato la sdraietta, il marsupio, il box, il girello, il seggiolone imbottito, il lettino di marca e l'interfono con video.

La natur-mamma è appunto, naturosa. Il ciuccio lo rifiuta, e anche il passeggino viene reputato scomodo e inutile. La natur-mamma tiene il figlio nella fascia, il meitai, la sling, e ce lo tiene spesso e volentieri;  invece del ciuccio c'è la tetta che viene sfoderata in ogni occasione. E' una fan della Leche Legue, allatta a oltranza ed è diventata una militante dell'allattamento naturale a ogni costo. Veste i figli con abiti fatti a mano, lana e cotone biologico, li avvolge in un paio di coperte quando li porta fuori senza badare all'apparenza ma alla sostanza. Usa giocattoli di legno e bambole di pezza, detesta gli omogenizzati. Ha il lettino in legno con la sponda che si abbassa per il co-sleeping, anche a costo di tenersi il figlio attaccato al letto per un paio di anni.

Ovviamente nessuna donna è 100% natur-mamma o mamma-moderna. Questi sono gli esempi estremi, i due poli. In ognuna albergano entrambi gli istinti, anche se per natura tendiamo verso uno o l'altro emisfero.

ALittaM sta ancora cercando di capire quale delle due metà la attiri di più. Non appena trova qualcosa che la identifica con un lato (il ciuccio, il seggiolone imbottito, il passeggino), ecco che dall'altra parte qualcosa la attira inesorabilmente (il meitai, la tetta, le vecchie coperte della nonna).

Probabilmente lo scoprirà in retrospettiva tra qualche anno, guardando le foto di questo periodo...

2 commenti:

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Non sono mamma e quindi non so a quale categoria finirei con l'appartenere.
Sta di fatto che, leggendo la descrizione della mamma-moderna ho trovato cose comprensibili e condivisibili, ed altre molto meno.
Mentre leggendo la descrizione della natur-mamma ho provato soprattutto disagio alternato a terrore O_o

Ali ha detto...

Io sono un perfetto mix.
Ciuccio, LLL, passeggino, co-sleeping, omo fatti in casa ma capiteranno anche quelli in vasetto (bio), vestitini fighetti (qui li trovo a 10 dollari da tj maxx) medicinali omeopatici (solo quando servono, tipo adesso si è preso il raffreddore)... però i vaccini li stiamo facendo...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails