lunedì 14 maggio 2012

La gita del compleanno

Sabato 12 Maggio.

Ore 11.00 - Ste, ALittaM, la Madre e Lucia salgono in macchina. A Lugano fanno 27°. Lucia si addormenta all'istante.

Ore 12.30 - arrivo a Olivone, ridente paesino delle Alpi. Pranzo luculliano in un ristorante. Passeggiatina nei dintorni, partenza.

Ore 15.00 - passo del Lucomagno. 6° e vento che spazza via la sigaretta dalle mani della Madre (la scena della Madre che rincorre la Marlboro in cima al monte resterà impressa per sempre nella nostra mente).

Ore 15.30 - arrivo a Disentis/Mustér e breve giro del paese.

Ore 15.45 - passaggio accanto al cantiere dell'Alp Transit di Sedrun che avevamo visitato tre anni fa. Ste accenna a quanto era stato bello visitarlo la prima volta. ALittaM fa finta di non sentire per non essere costretta a visitarlo di nuovo.

Ore 16.15 - passo dell'Oberalp. Tanta neve ai bordi della strada. Nebbia, nubi, pioggia gelida, il termometro segna 3°. Il Glacier Express accompagna il viaggio dei nostri eroi.

Ore 17.00 - Andermatt, dall'aria spettrale tra la pioggia e le nubi. Ci rifugiamo in un bar per bere un litro di the e cioccolata calda. Lucia è allegra e pimpante, si pappa lo yogurt e fa gli occhi dolci agli avventori.

Ore 18.15 - tunnel del Gottardo. Entriamo con la pioggia e 10°, usciamo con il sole e 25°.

Ore 18.45 - Lucia inizia a sbraitare che non ce la fa più. Ci fermiamo in una piazzola, la prendiamo in braccio, la coccoliamo, le facciamo bere un po' di acqua.

Ore 19.10 - arrivo a casa. ALittaM prepara di corsa la pasta al forno.

Ore 19.45 - la pasta al forno è a gratinare, la pupa é stanca ma felice, la Madre è pronta: per la seconda volta in una settimana andiamo al cinema!

Ore 20.00-22.00 - Dark Shadows e una confezione grande di nachos con salsa piccante. Carino, rilassante, TimBurtonesco. Per la seconda volta in una settimana, ci sentiamo ragazzini a un appuntamento.

Ore 22.15 - accompagnata la Madre a casa, ci mangiamo la pasta al forno, beviamo una birra, un quarto d'ora di divano e poi a letto.

Ste: "Grazie, è stato proprio un bellissimo compleanno."

ALittaM si stupisce che a suo marito piacciano così tanto le gite, ma è contenta che basti così poco a farlo felice.

E auguri allora, maritozzo mio.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails