venerdì 22 giugno 2012

Tante piccole crepe

Se provassi a parlarvi della pressione, l'umiliazione, la tensione, la rabbia, la tristezza, il nervoso, il panico, l'angoscia che ho subito negli ultimi tre mesi... mi chiedereste come faccio a reggere.

Forse per questo evito di parlarne. Anche io quando ci penso mi chiedo dove trovo le energie per restare in piedi.

Probabilmente sono percorsa da tante piccole crepe, che neanche si vedono, ma che io sento scricchiolare ogni giorno di più. Succedono cose, io subisco un colpo, e le crepe di allungano. A volte qualche anima pia riesce a metterci un goccino di colla, ma non serve a niente quando poco dopo arriva un altro colpo ancora più forte.

Un giorno si sentirà "crac", e ALittaM cadrà in mille pezzetti sul pavimento. Per il momento cerca di tenere duro il più che può, e sperare che l'estate porti consiglio. Fatele gli auguri vah...

7 commenti:

alice ha detto...

oh adorata...come ti capisco.ci vediamo?

Marta ha detto...

Ti abbraccio in silenzio.

Spiessli ha detto...

Forza ALittaM!

Sara ha detto...

un abbraccio e tanti tanti pat pat...

Anonimo ha detto...

Forza, ti abbraccio e sono sicura che troverai presto una soluzione!
Be

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Io faccio il tifo per te. Sempre.

ALittaM ha detto...

Grazie.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails