martedì 2 ottobre 2012

Vattene mal di gola vattene

Ginger honey teaMartedì sera.

Mi sembra di avere una palla da tennis in gola.

Lucia è ancora malaticcia ed è contenta di aver fatto venire il raffreddore a tutti: la mamma, il papà, la nonna, persino la Signora J. Il dottore oggi l'ha visitata e ci ha detto di continuare così, tachipirina e tenerla coperta e asciugare naso colante e occhi cisposi e portare pazienza che prima o poi passa.

Intanto la madre ha la gola in fiamme, una orribile tosse secca e un senso di fastidio perenne. E quindi stasera ALittaM cura il malessere come meglio sa: tanti pezzi di radice di zenzero fresca, una tazza di acqua bollente, un cucchiaino di miele, agitare, fare riposare per 5-6 minuti, e poi bere.

Caldo, speziato, piccante e dolce. La gola si ammorbidisce e la tosse si calma.

Fuori fa freddo e inizia a sentirsi odore di camino, perché a Lugano moltissimi appartamenti hanno il camino e nelle prime sere d'autunno sembra di essere in montagna.

E ora pigiama, e a letto. Sperando che domani la gola faccia meno male.

1 commento:

Anonimo ha detto...

verissimo, da piccoli sono degli untori, poi crescendo arrivano altri problemi e si rimpiangono i raffreddori e le otiti...auguri!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails