venerdì 9 novembre 2012

Pavé, Milano

PavéNe ho sentito parlare per mesi e mesi. Ho sbavato sul loro sito. Ho fatto stalking sui loro social network. Poi, una mattina uggiosa di fine Ottobre, già che eravamo a Milano, faccio gli occhi dolci a Ste. Eravamo dall'altra parte della città, ma chissenefrega.

"Andiamo da Pavé?"

La mattina è fredda, umida e pioviggina. Entriamo nel bar che sembra di entrare in un nido caldo e confortevole... che profuma di burro, crema e cappuccino.

Con nostra grande fortuna, il divano con le due poltrone si libera proprio mentre entriamo. Ci mettiamo comodi con la pupa. Arriva subito il cameriere, è giovane, discretamente carino, molto molto educato e incredibilmente gentile. Io do un'occhiata alla vetrina dei dolci e ordino.

Nel frattempo faccio qualche foto al locale. È molto bello, arredato con mobili di recupero, rustico ma non troppo. La pasticceria è a vista dietro delle vetrate, sembra una bottega degli anni '50.

Il tutto arriva in brevissimo tempo. Cappuccino, the caldo, due brioche e una crostatina. Le brioche profumano di burro e sanno di vera brioche. La crema all'interno è densa e gialla, in proporzione adeguata. Il cappuccino ha la giusta quantità di schiuma e latte. Lucia addenta la sua crostatina tutta contenta. Gliene rubo un pezzo anche io, è davvero deliziosa.

Nel frattempo entrano ed escono persone, coppie, famiglie, una tipica domenica mattina di Milano che a noi mancava da tanto tempo.

Pavé
via Felice Casati 27, Milano
+39 02 94392259
hello@pavemilano.com
http://www.pavemilano.com/

PS: Qualche foto di Lucia che si sbafa la crostatina. Ci vogliono, dai.

Pavé 
Pavé

Pavé

2 commenti:

Sara ha detto...

sappi che mi hai fatto venire molta, moltissima fame con questo post! ; ) felice fine settimana!

ALittaM ha detto...

Sara, è un posto molto bello e accogliente e soprattutto i dolci sono buonissimi. :) Ci sono dei gioiellini del genere in zona tua? un saluto!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails