lunedì 10 dicembre 2012

Turisti a casa propria

A me questa cosa dei turisti a Milano piace molto. Ormai siamo rodati, nell'arco di circa 36 ore riusciamo a fare una scorpacciata di città tale da renderci sazi per almeno un mese.

ConigliettaÈ incredibile la quantità di gente che abbiamo incontrato lo scorso weekend. Amici, parenti, conoscenti, incontri fortuiti nelle librerie, the con panettone, prosecco sul divano, due chiacchere davanti alle pappardelle ragù e porcini, un hamburger con i cognati... tutto incastrato perfettamente in una cornice di Milano natalizia, negozi, shopping e coccole.

Lucia è uno spettacolo con il cappellino da neve a forma di coniglietto. Ha girato la città senza mai scomporsi, guardando con interesse i negozi, le bancarelle, le decorazioni. Ha sorriso alle commesse dei negozi e si è sbafata la pizza con i wurstel. Le abbiamo bardato il passeggino con un bellissimo vello di pecora comprato all'Ikea (acquisto che meriterà un post a parte!) e ora se ne sta calda e morbida ovunque andiamo. Se le cose si fanno troppo noiose, prende in mano il ciuccio e si addormenta. Meravigliosa la mia pupa.

Ho ancora una settimana, una lunga settimana in cui tenere duro, e poi un po' della nebbia che mi offusca i pensieri ultimamente si solleverà. Questo weekend è stato davvero un toccasana per l'umore.

2 commenti:

Pellegrina ha detto...

Certo all'Ikea ne vedete di cose! :-)

ALittaM ha detto...

Eh sì! E pensa un po', era davvero un vello di pecora e non un tappetino...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails