mercoledì 6 febbraio 2013

La colazione al bar

Il guilty pleasure di questo periodo.
Uscire di casa senza trucco, spettinata e scarmigliata, con i vestiti abbinati a caso. Gli occhi ancora un po' cisposi di sonno. Tenere in un braccio la pupa e con la mano libera giostrarsi borsa, chiavi, portafoglio.
Salire in auto e accompagnare la pupa al nido. Saluti alle maestre, il cappotto nell'armadietto, infiliamo le calzine antiscivolo sui piedini e ciao ciao Lucia, ci vediamo stasera.
Due secondi dopo sono rifugiata nel bar davanti all'asilo. Un posto piccolo, anonimo, un po' triste come tutti i bar del Ticino. Arredato negli anni 70 e lasciato lì, con le stesse tovagliette sintetiche a fiorellini.
Ma il cappuccio e la brioche sono ottimi, ed è l'unica cosa che conta davvero.
Sorseggiare lentamente il cappuccio, pucciare l'angolino della brioche nella tazza. Sporcarsi le mani di crema e zucchero a velo e intanto sfogliare il Corriere del Ticino.
La botta di zuccheri e caffeina ti rende all'istante più felice e il mondo inizia a sorriderti.
A volte mi sento la versione povera di quelle star che si vedono sui giornali, in tuta e occhiali da sole, a far colazione al bar. Certo, a me manca il glamour intrinseco delle star, ma mi ci sto applicando.
Sono solo dieci minuti di pausa dal prevedibile caos della giornata, ma mi bastano per rimettermi in sesto con me stessa e a darmi l'energia per affrontare tutto.


Qual è il vostro guilty pleasure del momento?

4 commenti:

Anonimo ha detto...

è vero, bellissima la pausa caffè in solitudine dopo aver lasciato i pargoli all'asilo, però io ho abbandonato il Chicco d'Oro per il Caffè Cerutti, molto meglio!!!

alice ha detto...

AHHH adoro.
già ti vedo con gli occhi pieni di sonno, ma belli belli.
belli come voi due.
non vedo l'ora di vedervi.

Marta ha detto...

il mio guilty pleasure al momento è stare 2 minuti in più sotto la doccia quando acciuffo qualche sconsiderato che tiene il bimbo :D

Anonimo ha detto...

Mangiare biscotti o cioccolatini dopo cena davanti alla televisione. Di quelli buoni, tipo tartufi piemontesi. Burrosi e cioccolatosi. Poi adesso che fa neve...te li godi ancora di più!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails