domenica 8 settembre 2013

Cose che mi piacciono

- Una domenica di pioggia.
- Stefano che fa la pasta fresca.
- Un giorno intero di compere per rifare il guardaroba a Ste.

- Mangiare da McDonalds, tra un negozio e l'altro, solo io e Ste, esaltati come due adolescenti di fronte ai nostri panini unti.
- Entrare al Casino Admiral, farsi convincere da Stefano a giocare 10 CHF sulla data di nascita di Lucia. Vincere, e uscire dal Casino con 14 CHF in tasca in più.
- Comprare il mio primo paio di Timberland.
- Montare un tavolino con seggioline in camera di Lucia e vederla tutta contenta di avere un tavolo a misura di bambino.
- Un parco sopra Lugano dove si gode una vista spettacolare.
- Mettere da parte regali piccoli e grandi per il secondo compleanno di Lucia che è tra una settimana.
- Il Blues to Bop, e Lucia che canta e balla al ritmo del blues.
- Il bucato caldo e profumato in asciugatrice.
- Le visite degli amici a Lugano, che ti fanno sentire amata.
- Il carrello per bambini alla Coop Resega, fatto a forma di automobile.
- Cucinare non perché si deve ma perché si ha voglia.
- Lavorare a progetti piccoli, magari semplici, che però mi piacciono molto.
- Visitare magazzini, capannoni e laboratori in cerca di quello perfetto.
- Un nuovo zaino da lavoro rosso in cui infilare tutto, Macbook, taccuino e matite varie. Un ufficio portatile.
- Spiegare a una collega la figata del Letterpress, e vedere che le piace tantissimo.
- Vedere Totoro e Winnie Pooh a ripetizione, sul divano, con Lucia.
- Andare a Milano per una cena con gli amici, una toccata e fuga, ma una serata bellissima.
- Il caffé caldo dopo un buon pranzo.
- Stefano che russa sulla poltrona.
- Lucia che ti si addormenta in braccio.

Buona domenica a tutti!

2 commenti:

Pellegrina ha detto...

Sono tante le cose belle, ma quando sono arrivata a quella parola non ho più capito niente: "To..to... tottoro TOTORO"!!!!
W Miyazaki.

Anonimo ha detto...

Ciao!
capitata qui per caso e .... incuriosita dal tuo modo di farmi sorridere, alla fine sono rimasta per ehm necessità. Lugano ci attende e io non so se essere contenta/spaventata/eccitata/arrabbiata/ o ..... all of the above :-)
Penso, e temo per te, che ti romperò ..... se non vorrai eliminarmi prima di subito!
Ciao da una attuale residente romana ma cittadina del mondo che ancora non ha capito cosa si può chiamare CASA.
Francesca

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails