mercoledì 25 settembre 2013

I cinque momenti

Ispirato al post di Elastigirl aka Nonsolomamma aka uno dei pochi mom-blog che col tempo non stancano e non smettono di affascinarmi (un blog in cui la mamma non mette foto stilose, non fa marchette, non fa collaborazioni, ma scrive, scrive e basta, ed è bellissimo).
"Qual è il tuo momento preferito della giornata?"
Lei ne ha scritti cinque buoni e cinque cattivi, e anche io non mi sento da meno, nonostante di figli ne abbia solo una e non tre.

I cinque momenti migliori:


1) Quando Lucia si sveglia in positivo, ed è sorridente e coccolona e canticchia felice.
2) Il primo caffé della giornata, quello subito prima di lavorare, o subito dopo aver lasciato Lucia al nido.
3) Sedersi al tavolino con Lucia e disegnare qualcosa insieme a lei.
4) Il momento delle pernacchie sotto al collo, con Lucia che ride sguaiata e ne chiede ancora fino a ridurci entrambe ansimanti e felicissime.
5) Infilarsi a letto con Ste dopo una lunga giornata, ognuno intento a leggere il suo libro/rivista, ma con i piedi che si intrecciano sotto le coperte.

I cinque momenti peggiori:

1) Quando Lucia si sveglia in negativo, e piange e urla disperata e invoca il ciuccio e la copertina mentre tu le infili i vestiti.
2) Preparasi per uscire la mattina, che è sempre una lotta tra vestirsi, truccarsi, mettere scarpe e felpa a Lucia, raccattare i vestiti per l'asilo e la borsa con il portatile, recuperare le chiavi di casa e della macchina, caricare tutto sul passeggino (che ormai viene usato come carrello più che come passeggino) e convincere Lucia a uscire di casa.
3) Lasciare Lucia all'asilo. Perché siamo entrambe accaldate e infastidite dal chiacchericcio degli altri bambini, e Lucia mi si aggrappa alla maglietta e mi reclama a gran voce, facendomi sentire uno schifo.
4) Tornare a casa la sera e trovarla come l'avevo lasciata, rendendomi conto della triste verità che nessuno ti pulisce e ti mette a posto la casa quando sei fuori, e i piatti lasciati nel lavello sono diventati appiccicaticci e incrostati, e hai il tappeto cosparso di cereali polverizzati.
5) I cinque minuti quotidiani passati a raccogliere libri dal pavimento della casa e sistemarli nella loro libreria, perché Lucia ama leggere i suoi libretti colorati ma non li mette mai a posto. Lo stesso dicasi per il cibo di stoffa, i peluche, i pentolini, ecc ecc.

E voi, quali sono i vostri momenti migliori e peggiori di una giornata?

1 commento:

Mab ha detto...

Mmmm al volo alcuni belli e altri brutti...

1) la domenica sera quando faccio la torta e poco dopo che la metti inforno si spande l'odore di cannella e di torta calda

2)Le sere d'inverno e i pomeriggi d'inverno quando fa freddo e vicini sotto un pplaid sempre troppo corto guardi telefilm appassionanti e bevi tisane calde

3)La sera quando apri la porta e ancora non hai acceso la luce ma già hai la percezione delle camicie stirate e la casa che sa di pulito

1) La sera quando sei stravolta e dopo cena ti rendi conto che la casa è un disastro e devi lavare una sfilza di piatti e pentole e non hai la lavastoviglie

1b) La mattina quando sei stanca e nervosa e vedi che la casa è un disastro, tutto in disordine, le scarpe sparse, il copridivano sfatto, carte, vestiti e tutto in un caos che sai ritroverai la sera

2) Il cambio degli armadi o ingenerale quando cerchi qualcosa nell'armadio e nn lo trovi, tipicamente la mattina prima di andare al lavoro.

A seguire...latri

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails