lunedì 25 novembre 2013

La vignetta autostradale

Ogni volta che si parla di vignetta stradale mi viene in mente una scena di qualche anno fa. Ero ancora al birrificio e aspettavo un fornitore che mi veniva a trovare per la prima volta, e veniva dall'Emilia.
Circa dieci minuti prima del suo arrivo previsto, mi squilla il telefono.

"Ale, sono io. Senti, sono qui in dogana e c'è una signora che vuole farmi pagare 30 Euro per entrare in Svizzera."



Momenti di silenzioso stupore da parte mia.
Non avevo pensato che, se non sei un frequentatore assiduo, non puoi sapere che in Svizzera l'autostrada si paga con la vignetta.
Non ci sono caselli, non ci sono pedaggi. C'è solo una sorta di abbonamento annuale, che si acquista ogni anno all'inizio dell'anno, e vale fino alla fine dell'anno in cui viene emesso. In realtà dura un paio di mesi in più: ad esempio, la vignetta anno 2014 dura fino a tutto Gennaio 2015, e viene emessa a Novembre 2013, quindi se la comprate oggi la potrete usare per 15 mesi.
La vignetta si può comprare in molti distributori di benzina, agli uffici postali, oppure direttamente all'ingresso in Svizzera da un valico autostradale. Si attacca all'interno del parabrezza, in una posizione facilmente controllabile da eventuali poliziotti, e quando scade la si gratta via con un apposito kit spatola+solvente venduto sempre in posta o nei distributori.
Non provate a togliere la vignetta per riattaccarla su un'altra macchina, è fatta in modo da spaccarsi non appena provate a toglierla.
Rispetto al sistema italiano è molto più semplice ed economico, soprattutto per chi viaggia spesso in autostrada (e, considerato l'investimento minimo, tutti sono invogliati a viaggiare in autostrada). Sempre rispetto all'Italia, i controlli in autostrada ci sono e sono severi e le multe, prevedibilmente, salate.
Però è vero che per chi viene in Svizzera una volta all'anno o una volta sola nella vita la spesa può sembrare assurda, come è accaduto al mio fornitore che, in quell'occasione, decise di non pagare la vignetta, fece inversione in dogana e, allungando di mezz'ora il tragitto, mi raggiunse facendo la statale (o, come la chiamano qui, la cantonale).

In questi giorni c'è stato grande dibattito per un referendum, proposto in Svizzera, per aumentare la tariffa della vignetta dai 40,- CHF di adesso (circa 32 Eur) a 100,- CHF (circa 82 Eur).
L'iniziativa aveva i suoi pro e i suoi contro, ampiamente discussi su molti media, ma prevedibilmente è finita con un NO.
Perché diciamocelo, gli svizzeri sono ligi e corretti... ma fessi no.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Apperò! 100 CHF non sono mica pochi, soprattutto per chi, come noi, veniva solo una volta all'anno per trovare parenti!
Purtroppo, però, i parenti ora sono molto più lontani e pagherei molto volentieri quei 100 CHF per arrivare da loro con qualche ora d'auto :(
Mila

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails