lunedì 11 novembre 2013

Torta salata spinaci e prosciutto

Adoro le torte salate.
La sfoglia è una delle cose più versatili da tenere in frigo, e le torte salate ricadono nella categoria "cucini oggi - mangi domani". Senza contare che è uno dei modi in cui riesco a far mangiare a Lucia gli spinaci, cosa più unica che rara per una pupa che ha espresso profondo disgusto per le mie amate foglie verdi.
Questa poi era la ricetta della torta salata che faceva mia madre quando ero ragazzina, un classico, e ancora oggi me la ricordo con affetto.



Ingredienti.

2 rotoli di pasta sfoglia rotonda
600-800 g spinaci surgelati
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
4 fette di formaggio
4 fette di prosciutto cotto
1 uovo o 1 dl di latte
burro
sale
pepe



Preparazione.

Scaldate un cucchiaio di burro con un filo di olio in padella e metteteci gli spinaci surgelati. Fate cuocere a fuoco medio per circa 10-15 minuti, aggiustando di sale e di pepe. Lasciare raffreddare e nel mentre scaldare il forno a 180°.
In una teglia da pizza stendere il primo rotolo di sfoglia, che di solito viene comodamente fornito di carta da forno per foderare la teglia. Mescolare gli spinaci con metà del parmigiano e versare sulla sfoglia, facendo attenzione che sia distribuito in maniera uniforme ed eventualmente livellandolo con una spatola.
Adagiare sopra gli spinaci prima le fette di formaggio e poi il prosciutto.
Chiudere con l'altra sfoglia e sigillare bene i bordi. Spennellare con il tuorlo d'uovo sbattuto per renderla lucida e infine bucherellare leggermente il coperchio con una forchetta, per evitare che si gonfi troppo.
Infornare per 20-30 minuti a seconda del forno, o fino a che la torta non avrà l'aria ben cotta e saporita.

Servire accompagnata da del riso al vapore e una insalata.



Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails