giovedì 26 febbraio 2015

SOS






Quei periodi da SOS.


Che arrivi alla sera e hai un groppo in gola di stanchezza, frustazione e anche un filo di disperazione.

Giornate in cui esci presto la mattina, giri come una matta tutto il giorno, e comunque torni tardissimo la sera.

Intere settimane in cui la tua famiglia viene sfamata da barattoli e surgelati. Cene a base di sughi pronti Barilla, wurstel e purè istantanei. Merendine confezionate e succhi di frutta nel brik per colazione e merenda.

La spesa fatta di corsa, in un ritaglio di tempo tra una commissione e l'altra il sabato.

I conti da fare tornare, le lettere che si accumulano, le bollette in ritardo, i clienti da soddisfare, i fornitori che sbraitano.

Giorni passati attaccati al telefono e alle mail, o in macchina. La batteria che non tiene, come la tua pazienza si assottiglia ogni giorno di più.

E a te sembra di non riuscire mai a fare abbastanza.

Che quando prendi due giorni di vacanza arriva un lavoro urgente all'ultimo minuto, ed è comunque una benedizione perché il lavoro è sempre gradito, anche se devi lavorare fino all'una di notte e appena sveglia la mattina.

E sul più bello si aggiungono i guasti, i contrattempi, il nervoso.

I soldi, c'è sempre bisogno di soldi, non importa quanto uno ottimizzi e risparmi. La difficoltà di non potere fare quello che devi fare perché non hai i soldi per farlo è una cosa che ti paralizza. Ci si sente una barca ferma in mezzo al mare in attesa che riprenda il vento.

Il sonno, che dovrebbe farti da ristoro, tutt'a un tratto si nega, diventa meno importante di altre cose che ti sembrano vitali, come ad esempio due pagine extra di un libro o 20 minuti di un film. Perché la verità è che a volte è difficile addormentarsi, se i pensieri e le preoccupazioni non riesci a zittirli. E a volte saltano fuori a salutarti non appena riemergi dal sonno, anche nel cuore della notte, anche alle prime luci dell'alba.

Sono periodi, sicuramente, le cose si aggiusteranno e si devono aggiustare. Ci sono anche notizie buone, ma al momento non riesco a pensare a quali siano.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails